Versioni alternative: dimensione testo

Comune di Guardabosone

Comune di Guardabosone
Arte Sacra > Chiesa di Sant'Agata (1582)

 

Chiesa di Sant'Agata (1582)

Appartenente all'arcidiocesi di Vercelli, ebbe l'autonomia parrocchiale nel 1626, quando si staccò da Crevacuore. La chiesetta primitiva fu, allora, ingrandita e rialzata, utilizzando ancora i muri sud occidentali dell'antica costruzione. Le colonne originarie servirono per l'attuale portico esterno. Una piletta dell'acqua santa, ripulita e ricomposta da Don Giacomo Rigazio, porta segnata nel marmo la data 1582.

La meridiana del Mazzietti, sulla parete nord della chiesa parrocchiale di S.Agata, restaurata nell'88, si presenta come un doppio orologio. La parte superiore è un orologio a ore vere costruito secondo i canoni diffusi nell'800. La forma circolare è indicativa di una certa concorrenza con gli orologi da torre. La parte inferiore del quadrante è, invece, del tutto eccezionale: si tratta di una meridiana che segna il mezzogiorno vero e il mezzogiorno medio del meridiano di Roma. Più precisamente: la linea verticale segna il mezzogiorno "vero" di Guardabosone, la linea retta leggermente inclinata a sinistra della verticale segna il mezzogiorno "vero" di Roma (circa 16'48" prima del mezzogiorno locale), la linea lemniscata, letta opportunamente secondo le indicazioni, segna il mezzogiorno medio di Roma.